venerdì 11 novembre 2016

Anteprima: "The Fireman - L'isola della salvezza" di Joe Hill

Buon pomeriggio a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
La chiacchiera librosa di oggi è dedicata all'anteprima di "The Fireman - L'isola della salvezza" di Joe Hill, edito Sperling & Kupfer (rilegato a 14,90€) in uscita il 15 Novembre:
La Scaglia di Drago, la terribile peste incendiaria del nuovo secolo, sta decimando la popolazione e solo pochi scampano alla prima ondata dell'epidemia. Tra loro Harper, la generosa infermiera che si è messa in cammino verso l'ignoto per salvare il bambino che porta in grembo. Sulla sua strada ha trovato il Pompiere, un misterioso eroe solitario il cui vero nome, scoprirà poi, è John Rookwood. A tenergli lontani i nemici sono una sbarra uncinata e una pesante giacca gialla da vigile del fuoco che gli fa da scudo. A tenere lontana la morte, invece, sembra essere soltanto la sua lucida follia: John ha imparato a controllare le fiamme e protegge così i superstiti in fuga affrontando pericoli mortali. Decisi a sopravvivere, Harper e John viaggeranno in un paese impazzito, abitato da comunità apparentemente ideali e sotterraneamente letali, da bande di orfani senza meta e da cacciatori assetati di sangue. Un diario segreto, pieno di rivelazioni sul morbo, e gli straordinari poteri sviluppati dal Pompiere sono la loro unica difesa durante la lunga odissea che dovrebbe portarli all'isola della leggendaria Martha Quinn. L'isola della salvezza? Amore e tradimento, potere e sopraffazione, leggende e verità: nel sorprendente seguito de "L'uomo del fuoco", Joe Hill non si risparmia e immagina un mondo apocalittico che ci fa veramente paura, ma anche un manipolo di esseri umani capaci di vincerla. Per amore.

«Ehi, il tuo fratello maggiore ha qualcosa da dirti. 
Dice che è ora di divertirsi, 
perché è una bella mattina ed è qui che comincia la storia.»

Mi era piaciuto molto la prima parte del romanzo, "The Fireman - L'uomo del fuoco" (che avevo recensito qui), e non vedo l'ora di sapere come andrà a finire!
Sono sicura che Joe Hill saprà stupire i lettori con qualche svolta inaspettata.

Un bacio a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
A presto <3

1 commento :

  1. La storia sembra interessante! Vedrò di recuperare il primo :)

    RispondiElimina