mercoledì 31 agosto 2016

WWW WEDNESDAY #24

Buongiorno a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
Torna la rubrica del mercoledì dopo la pausa estiva, e questa settimana causa rientro le mie letture saranno meno del solito quindi cominciamo subito dal romanzo che ho finito:
Ho letto "L'imperfetta" di Carmela Scotti e ve ne ho proposta subito la recensione, che potete leggere qui. Il romanzo è appena arrivato in libreria, e la copertina è a dir poco splendida.
Molto intenso e decisamente angosciante, ma davvero ben scritto: merita!
Sto leggendo, a fatica e a rilento, questo romanzo che Newton Compton porterà in Italia.
Ce l'avevo da un bel po' sul mio iPad2 e quindi a fine vacanza l'ho iniziato...
Per arenarmi subito.
È lentissimo, e sebbene succedano cose parecchio strane che potrebbero essere molto intriganti, di fatto è raccontato come se l'autrice stesse leggendo l'elenco telefonico.
Non so davvero cosa pensare: sono arrivata a fatica a un terzo del volume, e per ora la cosa più bella è la meravigliosa copertina (davvero bellissima, su questo non si discute!).
Vedremo come andrà: io spero di sbagliarmi, e che di colpo diventi bellissimo.
Cosa leggerò? Bella domanda!
Ho già parecchie nuove uscite sulla scrivania, quindi ho l'imbarazzo della scelta.
Queste sono le mie tre priorità: voi da quale iniziereste?
E soprattutto, cosa leggete di bello?

Un bacio a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
A presto <3

martedì 30 agosto 2016

August Favorites/ I preferiti di Agosto (beauty edition)

Buon pomeriggio a tutte, fanciulle!
Oggi parliamo di tutto ciò che mi ha fatto compagnia in Agosto, e in particolar modo al mare visto che sono stata in vacanza dall'8 al 25 del mese:
Direi di partire dalle creme solari: quest'anno mi sono affidata a Pizbuin e alla protezione spf 50+ e spf 30, in versione spray e... luccicante!
Mentre la "Crema  Solare per pelli sensibili SPF50" è un prodotto tradizionale, fluida e dal rapido assorbimento, la vera sorpresa è stato lo "Spray Illuminante SPF30".
Cosparge la pelle di minuscoli brillantini dorati, che fanno brillare l'abbronzatura: continuerò ad usarla anche in città perchè andiamo, chi non vorrebbe brillare ogni singolo giorno?
Mi sono trovata davvero molto bene, e ho passato tre settimane al sole senza nemmeno un arrossamento.
Al mare mi rifiuto di usare il phon, la piastra, l'arricciacapelli... Si va al naturale!
Questa "Crema Ricci Disciplinante" di Elvive - L'Oreal Paris senza risciacquo mi ha permesso di ottenere dei bei boccoloni naturali senza calore, e allo stesso tempo di mantenere morbide le lunghezze.
Promossa a pieni voti, e sono curiosa di provarla abbinata a uno styling dei ricci perchè se già funziona così bene al naturale, chissà con una piega vera e propria!
Mi ero persa questa collezione di KIKO Milano all'uscita, ma ho trovato in saldo i tre Oli per labbra Heatwave, decidendo di acquistare il numero 03.
Sulle labbra si stende come un gloss, ma va a nutrirle e a mantenerle morbide per ore invece di limitarsi a lucidarle: l'ho usato quasi ogni giorno e lo indosso anche oggi!
Molto confortevole, non appiccicoso e dalla durata discreta: in saldo conviene davvero moltissimo, quindi cercatelo!
Questo blush mi accompagna da due anni, e nonostante sembri nuovo l'ho usato davvero moltissimo perchè con pochi mi sono troavta bene come con lui, "Luminoso" di Milani Cosmetics.
Fa parte del range permanente dei Baked Blush, e ve lo avevo mostrato sul viso qui.
Un corallo luminoso (appunto) e molto delicato, che va a esaltare l'abbronzatura: bello, bello, bello!
Nelle profumerie La Gardenia vendono un range di prodotti dedicato alle principesse Disney, la linea "Beauty Princess": si è arricchita di una collezione di smalti, e non potevo farmi sfuggire quelli di Belle!
Ho scelto "Bell-issimo" e "Petali di seta", ma il primo che ho steso è stato "Bell-issimo" e me ne sono innamorata: un giallo pieno, caldo, solare.
Coprente in tre passate leggere, e anche se di solito non amo dover dare tre passate per questo dedicato a Belle posso fare un'eccezione ;)
Tra i preferiti stavolta c'è un mollettone di plastica, e per due motivi: il primo è che questo è l'unico mollettone con il quale non mi vergogno ad uscire di casa perchè dal bellissimo design, e il secondo è che è rosa.
È quello che uso per fissare i capelli prima della mia skincare routine e prima del trucco, ed è la prima cosa che indosso al mattino appena sveglia visto che i miei capelli prima della spazzola sono decisamente molto, molto selvaggi.
Avevo i quattro DocciaBronze di Bilboa (ve li mostravo tutti qui) a farmi compagnia quest'estate, e questo al cocco è stato il mio preferito in assoluto: per me cocco vuol dire estate, quindi fare la doccia con questo dopo il mare era splendido. Molto cremoso e idratante, perfetto per coccolare la pelle dopo il sole: sono decisamente felice di averne ancora un po' anche ora che sono tornata a Milano.
Infine, come non menzionare la mia crema da notte del mese?
Ho tenuto la linea Hydra Bomb di Garnier apposta per il mare, e non mi ha delusa, anzi!
Qui vi parlo della crema da giorno, della crema da notte e delle tre nuove maschere in tessuto, ma la crema da notte è stata la chicca della linea.
Idratante, rinfrascante e molto leggera, mi ha permesso di svegliarmi ogni giorno con il viso morbido e perfettamente mat, e di aiutare la pelle a sopportare meglio lo stress di sole, vento e sale.
Promossa a pieni voti!

E voi?
Quali sono i vostri prodotti preferiti di Agosto?

Un bacio a tutte, fanciulle!
A presto <3

"Il club delle seconde occasioni" di Dana Reinhardt

Buongiorno a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
La chiacchiera librosa di oggi è dedicata a "Il club delle seconde occasioni" di Dana Reinhardt, edito da De Agostini Young Adult (rilegato a 14,90€):
Cosa c’è di peggio che essere scaricati di punto in bianco dalla ragazza che si ama
disperatamente? Niente, River Dean ne è convinto al cento per cento. Perché è proprio quello che gli è capitato in un inaspettato pomeriggio di fine primavera: Penny l’ha mollato, senza una parola, una spiegazione. E senza nemmeno un passaggio a casa. Se n’è andata, lasciandolo da solo, a piedi, dall’altra parte di Los Angeles. River si mette quindi in cammino, deciso ad autocommiserarsi per il resto dei propri giorni. Finché un’insegna richiama la sua attenzione. Un’insegna che promette una Seconda Occasione a chiunque abbia il coraggio di mettersi in gioco. L’insegna di un gruppo di supporto per ragazzi problematici. Senza pensarci due volte, River si unisce al club. È pronto a tutto pur di guadagnarsi la sua seconda occasione. Anche a mentire spudoratamente e a innamorarsi, di nuovo. 
Pieno di equivoci esilaranti e personaggi irresistibili, "Il Club delle Seconde Occasioni" è un vero e proprio caso editoriale: acclamato dalla critica ancor prima della pubblicazione negli Stati Uniti, diventerà un film per Paramount Pictures. Un romanzo che vi farà piangere, ridere e riflettere. Ma soprattutto che vi rimarrà nel cuore per molto, molto tempo.

Il blog partecipa al Release Party del romanzo, che esce in libreria proprio oggi, e sono davvero contenta di essere qui a parlarvi di River Dean che è tantissime cose ma è soprattutto #UnoDiNoi.
Alzi al mano chi è stato scaricato.
E ora alzi la mano chi è stato scaricato così, all'improvviso e senza nessuna avvisaglia.
Ecco, questo libro è stato scritto per voi.

River Dean è un ragazzo come tanti, nel senso che stavolta non abbiamo di fronte un bello-bellissimo, ricco-ricchissimo, tatuato-tatuatissimo.
Abbiamo di fronte un liceale con una famiglia normale (fate attenzione alla sorellina!), che ha una vita che lo soddisfa, con la scuola, gli amici e la fidanzata della quale è convinto di essere profondamente innamorato.
Immaginate che disastro quando lei lo lascia così, dalla sera alla mattina!
Come se non bastasse, il poveretto si trova pure appiedato alla parte opposta della città rispetto a casa sua, e la città in questione è Los Angeles: parliamo di tanti chilometri a piedi, e il ragazzo dovrebbe farseli tutti, se non fosse che gli cade l'occhio sul luogo che cambierà la sua vita.
 Da un momento all'altro si trova seduto alla riunione di un gruppo di sostegno per ragazzi con problemi di dipendenze, di depressione, di autolesionismo: tutte cose estremamente lontane da lui, ma l'idea di "guadagnarsi una seconda occasione" come promesso dal gruppo gli piace, e così River Dean diventa di punto in bianco un ragazzo con un problema di droga.
E la domanda è: servirà tutto questo per riconquistare l'amore della sua vita?
E soprattutto, cosa succederà quando i suoi nuovi compagni di avventura capiranno che la dipendenza di River Dean non esiste?
Grazie a De Agostini per la copia digitale in anteprima del romanzo <3
Un romanzo carino, molto giovane e fresco, in cui manca la "frase a effetto" ma non manca il senso di appartenenza capace di suscitare nel lettore.
È infatti facilissimo immedesimarsi in River Dean, proprio perchè è un personaggio profondamente imperfetto: l'opposto dell'"uomo che non deve chiedere mai", River è impacciato e tende spesso a farsi mettere i piedi in testa.
Ma è questo a renderlo vero e molto tenero, e credo che a tutti sia toccato almeno un momento da River durante l'adolescenza. A me di sicuro!
Ho apprezzato che al poveretto venisse data una piccola rivincita nel momento in cui la sua ex decide di rivolerlo indietro (ovviamente appena River inizia a pensare che ehi, di pesci è pieno il mare e anche quella nuova ragazza è tanto carina... Ecco che alla ex si drizzano antenne!) e lui potesse avere i suoi 30 secondi alla Rhett Butler con tanto di "Francamente, me ne infischio!"
*mi scuso con chi fosse troppo giovane e/o non avesse letto "Via col vento" di Margaret Mitchell, ma non ho resistito*
E soprattutto, ci tengo a dirlo senza fare spoiler, mi è piaciuto TANTo il finale: l'autrice ha dato al romanzo esattamente la chiusura che avrei desiderato per River (ma non solo), e una delle frasi più belle dell'intero volume è proprio lì, nelle ultime righe.

Mi è piaciuto il modo in cui l'autrice ha affrontato il tema difficile della dipendenza, e quello forse ancora più difficile delle bugie che, si sa, hanno le gambe corte.
Ottimo anche il suo modo di narrare la storia dal punto di vista di un ragazzo: non è sempre facile immedesinarsi in personaggi del sesso opposto, ma Dana Reinhardt ci è riuscita.

Questo romanzo si aggiundica tre stelline piene su cinque perchè è divertente, frizzante e anche molto dolce: ai lettori più giovani non potrà non piacere!
E proprio perchè l'ho trovato molto carino, sono davvero felice di partecipare al Review Party ed di segnalarvi che c'è una copia cartacea del romanzo in cerca di casa!
Come provare ad adottarla?
Ma compilando il modulo qui sotto, naturalmente!

a Rafflecopter giveaway
Per non perdere nemmeno una tappa del Review Party, aiutatevi con il calendario qui sotto:
Un bacio a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
A presto <3