mercoledì 9 dicembre 2015

Blogmas Day 9: 2015 Highlights

Buongiorno a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
La casellina di Blogmas di oggi è dedicata ai bilanci, che sono un po' uno dei temi "caldi" di Dicembre.
Si inizia a pensare ai propositi per l'anno nuovo, e si guarda a cosa si è realizzato negli ultimi dodici mesi.
Questo è un po' il mio, di bilancio, e devo dire che il 2015 è stato un buon anno.
Mi ha dato molto a livello umano, innanzitutto, perchè negli ultimi dodici mesi ho conosciuto molte persone stupende che ormai considero amici ed amiche a tutti gli effetti, e questa è sicuramente una cosa di cui essere grata.

Quest'anno ho provato a fare cose diverse, a volte con ottimi risultati (la torta al miele di castagno è riuscita benissimo), a volte capendo che era meglio lasciar perdere (colorare non fa per me. Ci ho provato, ma non mi rilassa ed anzi, tende ad annoiarmi).
Il mio inglese è migliorato,  e il mio tedesco anche, seppur a fatica.
Finalmente padroneggio anche il parcheggio a sinistra, visto che chi mi ha vista parcheggiare su questo lato negli anni scorsi sostanzialmente è invecchiato prima di poter scendere dalla vettura.
Ho imparato a tracciare due righe dritte con l'eyeliner, e questa ragazzi è la conquista dell'anno.
Non m'importa quanto suoni frivolo: non potete capire quanto mi ci sia voluto a non sembrare una che si fosse truccata al buio e ubriaca, ma finalmente ci siamo.
Infine, cosa altrettanto frivola ma da non sottovalutare, il 2015 è stato anche l'anno in cui Madre Natura ha fatto sì che mi crescesse il seno. Che sembra una cavolata detto così, ma sapete quanto sia snervante non poter comprare una maglia taglia S perchè tira sui fianchi e non poterla prendere taglia M perchè vi va grande sul petto? Ecco, io lo so. E' una rottura di scatole suprema, e invece ora ho raggiunto quella che credo sia una taglia giusta per la mia altezza, ovvero la 42 sopra e la 44 sotto.
Non sono un fuscello, ma va bene così. In fondo mi vado bene così.

E poi c'è il blog, il mio piccolo spazio virtuale, che dall'anno scorso ad oggi è cambiato radicalmente, accogliendo quello che è il mio grande amore numero 1: i libri.
La cosmesi è rimasta, e anzi quest'anno ho provato davvero TANTISSIMI prodotti nuovi, forse anche più che nel 2014, ma ho iniziato a scrivere anche delle mie letture, e questo mi ha portata finalmente a trovare amici lettori. Che nella mia vita di ogni giorno non c'erano, purtroppo.
Continuo a nutrire un amore viscerale per gli smalti, per i rossetti rossi e per i mascara neri, ma di fatto ho iniziato a leggere a 3 anni e a truccarmi solo a 16: potete immaginare quale sia l'amore di vecchia data, e quale quello più "recente".

Una cosa sicuramente emozionante, e che mi emoziona ancora adesso, è stata la possibilità di incontrare gli autori dei libri che ho letto.
E non solo di vederli, ma anche di intervistarli, cosa che per me ha dello straordinario visto che la fase "da grande vorrei fare la giornalista" l'ho vissuta anch'io.
La prima autrice che ho avuto la possibilità di intervistare è stata Anna Todd, in occasione dell'uscita del libro che sarebbe stato uno dei fenomeni letterari dell'anno: "After".
Non entrando nel merito della serie (ho recensito tutti i volumi, qundi sapete già cosa ne penso), incontrarla è stato davvero speciale perchè io la serie l'avevo seguita fin da quando era ancora solamente una fan-fiction su Wattpad.
E dopo di lei ne sono venuti altri, da Pedro Chagas Freitas a Tito Faraci, da Jamie McGuire a Glenn Cooper, da Julie Kagawa a Mary Kubica. Tutti mi hanno lasciato qualcosa, a livello di consigli, di insegnamenti o di idee. Nessuno escluso.
Ma lei è stata la prima, e quindi è pensando a  questo che oggi voglio offrire a uno di voi una copia cartacea di "AFTER: Amore Infinito" di Anna Todd.
Per provare a riceverla dovete:
1) essere iscritti al blog (cliccando su "Unisciti a questo sito" a destra, o sulla barra rosa di Bloglovin o su NetworkedBlogs: scegliete voi);
2) lasciare UN commento qui sotto in cui mi dite una cosa bella e/o importante che vi sia successa nel 2015;
3) mettere "Mi piace" alla pagina FB "Devilishly Stylish Blog".
Avete tempo fino al 12/12 alle 23:59.

Per me, in sostanza, il 2015 è stato l'anno in cui volevo provare a fare cose nuove, e credo di esserci riuscita.
Ho dato una chance a cucine mai provate prima (promuovo la cucina creola, boccio quella eritrea); ho letto al di fuori della mia confort-zone, scoprendo che per esempio alcuni thriller mi piacciono sul serio (quelli psicologici al femminile), e rinunciando invece in via definitiva ad alcuni autori che per me restano NO (Baricco e De Luca, le nostre strade si dividono qui); ho finalmente buttato quel paio di tacchi altissimi e bellissimi sui quali, lo ammetto, non riesco proprio a camminare nonostante io ci abbia provato in molte occasioni; ho capito quali colori mi stanno bene (il verde, il rosso e persino l'arancione. Non l'avrei mai detto, e invece...) e quali vanno proprio eliminati dal mio guardaroba (il rosa. Mi sta MALISSIMO ed era ora che me ne rendessi conto).
Ci sono stati dei momenti NO, questo va detto, ma chi mi conosce sa come la penso sul lavaggio dei panni sporchi e sulla condivisione pubblica delle proprie paturnie, quindi in questa sede pubblica e a privacy zero troverete solo le cose belle.
E solo cose belle sono anche quelle che auguro a voi, sia per quanto resta di Dicembre sia per tutto il 2016, fanciulle (e fanciulli)!
A presto <3


14 commenti :

  1. Penso la cosa più bella che mi sia capitata nel 2015 sia la proposta di matrimonio ❤❤ un'emozione unica!

    RispondiElimina
  2. Ma ciao Eli!!! Questo 2015 mi ha portato un sacco di cose positive su cui soffermarmi e molte le devo proprio al blog ^____^ e alle persone che ho potuto conoscere!
    Alti e bassi ce ne sono stati perché diciamocelo mica può filare sempre tutto liscio, ma sono d'accordo con te in questi spazi è meglio cercare di tirar fuori le cose belle!
    Per parlare di questa serie ammetto che ho avuto un rapporto altalenante. Il primo mi era anche piaciuto molto e mi aveva stupito ma il secondo non l'ho proprio digerito! Sono comunque curiosa di scoprire come si conclude quindi tento la sorte e ti ringrazio per l'opportunità!!! ^____^

    RispondiElimina
  3. Ho iniziato da poco a leggere la serie After, al momento sono ancora al secondo libro ma mi sta prendendo molto!
    La cosa più bella di quest'anno per me è stata fissare la data del mio matrimonio, l'anno prossimo sarà ancora più bello! *_*

    RispondiElimina
  4. After *-*
    Dunque..una cosa bella che mi è capitata nel 2015. La più bella di tutte, oserei dire: ho realizzato il mio sogno di visitare gli Studios di Harry Potter a Londra. Direi anche visitare Londra per la seconda volta, ma gli studios meritano il podio.
    Ho rischiato di piangere più volte quel giorno.. okay, forse l'ho fatto. Anche a parlarne ora mi vengono i brividi d'emozione. Mi sono sentita a casa, per quanto sia assurdo. E ho amato ogni singola molecola presente in quei due edifici (che si chiamano J e K, come la guida all'ingresso ci teneva a farci sapere ogni due minuti ahahah).
    Quindi si.. nel 2015 ho realizzato il mio sogno.

    RispondiElimina
  5. Il mio 2015 è stato un anno abbastanza strano. Ho vissuto cose che mai mi sarei aspettata di vivere e cose che avrei preferito evitare.
    A giugno ho conosciuto After. Un libro che mi ha cambiato la vita. Mi ha fatto aprire gli occhi verso alcuni aspetti di essa e mi ha fatto capire un sacco di cose, cose che non pensavo minimamente che esistessero. Ho capito grazie a questo libro che la vita è una sola e bisogna viverla al meglio. A luglio invece ho incontrato il mio idolo, colui che mi regalava ogni giorno un sorriso appena sveglia. Colui che riusciva a farmi credere nei miei sogni e colui che mi capiva senza neanche conoscermi. Un esperienza unica. Inoltre quest'anno ho deciso di realizzare il mio sogno, quello di CANTARE. canto da quando sono piccola e finalmente ho deciso di frequentare un corso.�� grazie per questa opportunità❤

    RispondiElimina
  6. La cosa più bella del mio 2015 arriverà a maggio 2016, ma stiamo già insieme da un po' e ci vogliamo molto bene. Tu sai
    Un bacio Eli, questo post è bellissimo

    RispondiElimina
  7. Il 2015 per me è stato un'anno di rivisitazione di me stessa nel quale ho provato a fare tutto ciò che avevo paura di fare. In quest'anno ho aperto un Blog,cosa che non mi sarei mai sognata di fare e mi sono aperta a nuove esperienze sia scolastiche che nella vita stessa,per mettermi alla prova. Penso che questo mio mettermi in gioco sia stata la cosa più bella di questo 2015.

    Grazie mille per l'opportunità :D

    RispondiElimina
  8. La cosa più bella di questo 2015 sono sempre e solo libri <3 Purtroppo è un periodo di crisi per tutti e le mie uniche soddisfazioni sono i libri!

    RispondiElimina
  9. Che bello questo post :D In questi giorni ho avuto mille cose da fare, ma finalmente ho trovato un momento per recuperare e leggermi con calma tutti i blog che seguo :D Una bella scoperta del 2015 forse è proprio questo mondo virtuale libresco, che mi ha fatto conoscere molti angolini interessanti (come il tuo blog <3 )! Per il resto è meglio sorvolare, diciamo che non è stato proprio uno dei miei anni migliori... Anche se ovviamente ha avuto i suoi momenti meravigliosi :)

    RispondiElimina
  10. Una cosa bella che mi è capitata quest'anno è stata sicuramente l'amicizia. Quest'anno i miei amici mi hanno fatto capire che sono VERI amici. Non lo pensavo affatto. Ho avuto bisogno di loro e ci sono stati. Ecco tutto

    RispondiElimina
  11. Ciò che di più bello ricorderò di questo anno è sicuramente la mia laurea! Finalmente, dopo tanti sacrifici e tante, tantissime difficoltà nella mia vita personale sono riuscita a raggiungere questo importante obiettivo. Porterò sempre con me il ricordo di quella giornata, soprattutto delle persone speciali che erano con me. Sì, è assolutamente questo IL mio ricordo dell'anno <3

    RispondiElimina
  12. Chiara Martucci10 dicembre 2015 12:24

    Se dovessi descrivere il 2015 con una parola, sicuramente sarebbe : intenso. E' stato un anno di svolta, anche con un pò di dolore e sofferenza, ma sono sopravvissuta. Ho concluso il liceo e ho deciso di continuare su questa strada con la facoltà di Lettere; ho conosciuto persone e ne ho perse troppe, così come sono troppi i libri che non ho ancora letto raccolti nelle pile su ogni scaffale riempibile della mia stanza e dell'intera casa. Il 2015 è stato anche un anno di scrittura, ho scritto così tanto che quasi non ci credo neanche io. E probabilmente, il mio ricordo più bello resterà il podio in un concorso di scrittura creativa, arrivato il passo prima che mi lasciassi andare.

    RispondiElimina
  13. Sono una lettrice silente del tuo blog, ma non mi perdo un post, specialmente sui libri, la mia galleria è piena di screenshot del tuo blog XD quest'anno la cosa più bella che mi sia successo è stato essere testimone della mia migliore amica, andare a Londra anche se non l'ho visitata come avrei voluto, e i libri! Ho letto tantissimo, alcuni mi sono piaciuti tantissimo e altri meno, ma alla fine è anche questo il bello dei libri!

    RispondiElimina
  14. La cosa più bella del 2015? Mi sono laureata! Ho finalmente concluso il mio percorso di studi, assaporato il mondo del lavoro e conquistato la mia indipendenza a piccoli passi... La vita universitaria mi manca già: mi manca seguire corsi, mi mancano i miei compagni, mi mancano persino le nottate sui libri . Uscire dall'università è come abbandonare un porto sicuro. Una bella emozione ma spaventosa. Devi iniziare seriamente a pensare a " cosa voglio fare da grande?"
    Ti seguo come Maria petrillo
    Ho piacizzato come PetPigeon Maddox

    RispondiElimina