giovedì 20 ottobre 2016

"Il libro di Charlotte" di R.J. Palacio, e partecipate al nostro Wonder Party!

Buongiorno a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
La chiacchiera librosa di oggi è dedicata a "Il libro di Charlotte" di R.J. Palacio, edito da Giunti (brossurato a 10€):
Charlotte, insieme ad altri due studenti, è stata scelta per dare il benvenuto ad Auggie nella nuova scuola. Il suo sogno è di diventare una star della danza, anche se è una ragazzina un po' insicura, ed è combattuta tra la lealtà verso Auggie e il desiderio di poter entrare nel gruppo delle ragazze popolari. Ma, quando inizia la guerra tra i sostenitori del nuovo arrivato e quelli che lo vorrebbero cacciare, non ha dubbi: è lei a passare a Jack la lista di "chi sta con chi". Perché in nome dell'amicizia, prima o poi bisogna essere capaci di prendere posizione...

Aspettavo con ansia la terza ed ultima novella della serie, e ora che il mondo di Wonder è al completo  perchè non festeggiare tutti insieme? Magari con una bella festa!
"Wonder" di R.J. Palacio è uno dei libri più belli letti lo scorso anno, e non mi sono fatta mancare nulla: oltre a quello ho letto le tre novelle e il libro inedito in Italia "365 Days of Wonder", che contiene 365 citazioni, una per ogni giorno.
Quelli che il professore di Auggie, Julian e Charlotte chiama "i loro precetti".
Vogliamo farvi scorpire i precetti di ogni personaggio, perchè sono un insegnamento valido per tutti.
E proprio a questo proposito, ecco il precetto di Julian:
Vi ricordate la sua novella, "Il libro di Julian"? Ve ne avevo parlato qui.
Julian è il ragazzino che diventa il bullo di Auggie, ma che abbiamo avuto modo di conoscere meglio (e di odiare meno) subito dopo la lettura di "Wonder".
E come lui, tutti abbiamo una nostra frase, una citazione o il verso di una canzone che ci ispira e ci motiva, e io devo ammetterlo: ci ho messo un sacco a scegliere la mia.
E probabilmente ne ho scelta una stupidissima, che non potremmo nemmeno considerare un vero e proprio precetto, ma non importa perchè mi descrive appieno:

"Sii gentile e abbi coraggio."

Che probabilmente per la maggior parte di voi viene dal film "Cenerentola", ma che in realtà è una frase presente nel "Diario" di Anna Frank.
L'ho letto in quinta elementare e da allora non so quante volte l'ho ripreso in mano, sfogliandolo e rileggendone paragrafi in cerca di ispirazione.
Non potevo non scegliere questa frase, e non potevo non partecipare a questo Wonder Party!
Ecco dove troverete gli altri precetti:
Se vi va scrivetemi il vostro nei commenti ;)
Un bacio a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
A presto <3

Nessun commento :

Posta un commento