venerdì 29 maggio 2015

Anteprima: "L'ultima volta che ti ho detto addio" di Cynthia Hand

Buonasera fanciulle!
Vi presento un romanzo autoconclusivo (evviva!) in uscita il 16 Giugno per Harlequin Mondadori.
Una storia delicata e struggente, che affronta un tema importante e molto caro all'autrice: quello del suicidio giovanile.
Ecco la trama:
Lexie Rigs è un genio della matematica, e tutto per lei è rigorosamente razionale, così quando inizia a percepire in casa segni della presenza del fratello - da poco scomparso - non riesce a confidarsi con nessuno.
Di certo non lo può dire a sua madre, già convinta che Tyler sia con loro. 
Non può raccontarlo alle amiche nerd come lei, perché la prenderebbero per pazza. 
Non può lasciarselo scappare nemmeno con il suo psicanalista: non vuole certo finire imbottita di farmaci.
Alla fine, lo confida alla vecchia amica e vicina di casa, Sadie, che non si scompone minimamente di fronte a quell'assurdità, ed anzi la aiuta a capire che cosa potrebbe volere Tyler da lei, se davvero si trattasse di lui.
Inizia così per Lexie una sorta di viaggio nelle ultime ore del fratello, e ogni tassello del mistero che circonda la sua morte trova piano piano il suo posto. 
Così Lexie capisce che un fantasma non deve per forza essere vero per impedirti di andare avanti. E ora è il momento di andare avanti.
La copertina originale
Il romanzo affronta un argomento molto delicato, ed anche pericolo se presentato in modo troppo "caricato". Ma la storia è nata come una valvola di sfogo per l'autrice, e riflette una vicenda personale, quindi sono davvero curiosa di leggerlo.

Ho letto recensioni positive fin dall'uscita in inglese, e la copertina mi affascinava non poco, quindi sono felice dell'arrivo del libro in Italia, in un'edizione rilegata (14,90€). 

Che dite, così a caldo?
Vi ispira? <3

2 commenti :

  1. Mi ispira, lo leggerò sicuramente :)baci <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto i primi capitoli in inglese, con il campione che puoi scaricare dall'iBook Store, e mi sono piaciuti!
      È già un buon segno ;)

      Elimina