martedì 2 dicembre 2014

Blogmas Day 2: Biscotti al burro d'arachidi e cioccolato fondente

Buongiorno fanciulle!
La prima ricetta di Blogmas (iniziato ieri, e lasciate un commento qui per il vostro pensiero di Natale da parte mia), ed è una bomba di calorie quindi se siete a dieta chiudete tutto. Adesso.

Se invece vi piace sperimentare con il dolce/salato e con qualche sapore fuori dall'ordinario, restate sintonizzate.
Questi biscotti non sono "dolci", e il cioccolato fondente è una mia aggiunta a posteriori proprio per renderli più dolci.

Ecco gli ingredienti:
120gr di burro, lasciato ammorbidire (io uso quello a basso contenuto di colesterolo)
150gr di burro di arachidi (e ho scoperto che la Calvè fa anche quello "light", l'ho scovato in un negozio di alimentari internazionali)
220gr di zucchero (li ho fatti sia con quello bianco che con quello di canna, e io preferisco quest'ultimo, trovo gli dia qualcosa in più)
1 uovo
150gr di farina setacciata
mezza bustina di lievito per dolci (circa 8gr)
un pizzico di sale
Io ho usato l'impastatore ma potete munirvi di cucchiaio e scodella e montare l'impasto a mano, io l'ho sempre fatto prima di impigrirmi), si comincia dai due burri, che vanno incorporati creando una crema liscia.
Secondo step l'aggiunta dello zucchero, che va incorporato completamente.
Montate a parte l'uovo e poi unitelo piano al composto.

Ed ora gli ingredienti asciutti: farina e lievito setacciati insieme ed il pizzico di sale.
Prendete l'impasto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo a riposare in frigo almeno mezz'ora (io l'ho lasciato quasi un'ora) perchè se no è troppo appiccicoso e cremoso per essere modellato.
Mentre aspettate, riscaldate il forno (180' in forno statico, ma il mio è ventilato e l'ho messo a 150).
Preparate la vostra teglia ricoprendola di carta da forno, e magari lavate già ciò che avete sporcato per portarvi avanti.
Una volta trascorso il tempo di riposo, l'impasto dovrebbe essere più consistente, e potete creare delle palline grandi circa quanto una noce e disporle sulla carta ben distanziate
Questo è importante: i biscotti si allargano molto, e non volete che si schiaccino tra loro, quindi piuttosto due infornate o due teglie ma distanziatele bene.
Io ho deciso di aggiungere in questo stadio le gocce di cioccolato, punteggiando le palline. Ma solo perchè è stata una decisione dell'ultimo minuto.
Aggiungetele per ultime nell'impastatore o mescolando a mano l'impasto come ultimissimo step prima del riposo in frigo.

Il tempo di cottura indicato sulla ricetta originale era di 15' ma il forno ventilato è veloce e scalda molto meglio, i miei in 9 minuti erano pronti.
Non li volete troppo scuri o troppo secchi, il colore giusto è ambrato.
Non spostateli dalla teglia appena estratti dal forno perchè sono molto morbidi e si rompono. Lasciateli raffreddare completamente, e poi disponeteli sul piatto che preferite.
Molto calorici, sicuramente un peccato di gola occasionale, e adatti a chi ama i dolci non troppo dolci.
Oltre che con le gocce, in alternativa potete sciogliere del cioccolato a bagnomaria, intingerli per metà una volta freddi e poi farli riposare su della nuova carta da forno, creando una copertura cioccolatosa croccante.

Fatemi sapere, se li proverete, come sono venuti, e se hanno incontrato il vostro gusto :)
Un bacio a tutte e a domani <3

5 commenti :

  1. marò! Devono essere buonissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico solo che ho fatto una teglia un sabato mattina e alla domenica mattina erano spariti (mi è stato posto di farne un'altra teglia ahahah)...

      Elimina
  2. Che gola!!!! Sono da provare! Copio subito gli ingredienti e la ricetta! Se nelle vacanze di Natale riesco, li provo sicuramente! Poi ti faccio sapere! XD Ps. Anche io preferisco lo zucchero di canna! ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo zucchero di canna da davvero un gusto speciale ai dolci, decisamente più dello zucchero bianco :)
      Se li provi voglio il tuo feedback <3

      Elimina