sabato 6 ottobre 2012

Mascara 101

Buon pomeriggio fanciulle!
Eccomi di nuovo qui a raccontarvi ciò che mi passa per la testa, e stavolta l'argomento è il mascara.
Fedele alleato di tante mattine in cui lo sguardo sveglio non è proprio il nostro forte, è veramente insostituibile dalla mattina alla sera.

Ho iniziato ad usare il mascara circa 10 anni fa, e in questi 10 anni ho imparato diverse cosette che vorrei condividere con voi:

  • E' meglio scegliere un mascara specifico: ormai ne trovate davvero di tutti i tipi, dall'allungante all'infoltente; dal volumizzante al separatore; dall'effetto ciglia finte a quelli con microglitter. L'importante è che, al momento della scelta, vi concentriate esclusivamente su quella che è la vostra maggiore necessità. Alcuni marchi lanciano ogni tanto i mascara tuttofare, ma in realtà è molto difficile che facciano davvero bene tutto quanto. Molto meglio decidere se abbiamo più bisogno di infoltire o allungare, e rimanere  focalizzate sul nostro obbiettivo. Anche dal punto di vista della formulazione ne troviamo di diversi, in quanto ai mascara più liquidi spesso si affiancano quelli in gel o più cremosi. Io personalmente sono per un mascara tradizionale, non troppo denso, che posso applicare più in fretta senza il rischio di grumi.
  • Il nero sta davvero bene a tutte. E' il colore classico per eccellenza, che troviamo in una scala che va dal nero spento al nero intenso. Molto spesso però a chi ha le ciglia chiare, come le rosse o le bionde, stano meglio con un marrone scuro per tutti i giorni. Dipende molto dal vostro look abituale, dalla forma e dal colore dei vostri occhi e dal vostro incarnato.
  • Conservate il mascara waterproof per quando vi serve davvero: è spesso più difficile da rimuovere, magari insistendo sulla zona del contorno occhi con cotoncini o dita, il che non fa assolutamente bene alla pelle che in questa zona è molto delicata. Soprattutto, niente mascara in palestra o al mare: indossato in questi luoghi è abbastanza ridicolo, in fondo siete lì a fare sport o nuotare.
  • Quando finite un mascara costoso, pulite lo scovolino e conservatelo. Potete riutilizzarlo con un mascara più economico e ottenere un effetto molto simile a quello che amavate tanto del prodotto precedente. 
  • Il piegaciglia è un alleato fidato, in quanto poche di noi hanno le ciglia naturalmente curve alla perfezione. La maggior parte le ha appena incurvate o addirittura dritte. Questo strumento è facile da usare, e regala uno sguardo più sveglio e luminoso da subito. Piccolo trucco: se lo scaldate leggermente con il phon prima di usarlo, la curvatura tiene di più.
  • Non tralasciate le ciglia inferiori. Meritano anche loro un po' di attenzione! In questa zona però è preferibile uno scovolino di misura inferiore, perciò potete agire in due modi: conservare gli scovolini (dopo averli puliti!) dei minimascara che trovate in omaggio ed usarli con il votro mascara abituale; acquistare un mascara specifico come "Bottom Lashes Mascara" di Clinique.
  • Togliete SEMPRE il mascara prima di andare a dormire. Per il mascara normale è sufficiente un buono struccante, bifasico, naturale, o l'acqua micellare se come me siete pazze di "Sensibio" di Bioderma. Per la variante waterproof è meglio uno struccante oleoso, offerto ormai da diversi brand e non solo dai più costosi come Shu Uemura o MAC Cosmetics.
Spero vi sia utile!
Se avete qualche trucchetto da condividere, lasciate un commento sotto!
Un bacio!

6 commenti :

  1. Davvero interessantissimo questo post! *-*

    RispondiElimina
  2. Utile questo post!
    Per quanto riguarda le ciglia inferiori, non riesco proprio a vedermici col mascara, sarà che sono lunghette e se ci metto anche il mascara ottengo l'effetto "occhi a ragno" che non mi piace proprio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se le hai lunghe non ti serve :)
      Io ne metto un pochino su quelle all'angolo esterno e basta! Se no viene l'effetto ragno che dici tu eheheh

      Elimina
    2. carina l'idea di scaldare leggermente il piegaciglia...devo provare!:) grazie

      Elimina
    3. Grazie a te di essere passata!

      Elimina