mercoledì 16 aprile 2014

Review: Caudalìe "Polyphenol [C15]": perchè a noi, l'ossidazione, non piace proprio :)

Buongiorno fanciulle!
Il 27 Marzo è stata presentata a Milano l'ultima linea di skincare nata in casa Caudalìe, "Polyphenol [C15]", dal nome forse poco accattivante ma dalle ottime prestazioni.
Qui trovate la presentazione della linea, il perchè del nome e qualche info più "tecnica" sui vari prodotti.
Dopo tre settimane di uso costante, mattina e sera (ebbene sì, non ho saltato nemmeno una volta. Nemmeno quando erano le 3 di notte e stavo morendo di sonno, nemmeno quando avrei dato tutto per saltare tutto l'ambaradan mattutino e dormire venti minuti in più), è il momento di tirare le somme e darvi una sorta di review/prima impressione.
Di solito per vedere se una routine funziona bisogna darle un mese,  un mese e mezzo. Quindi diciamo che siamo a metà percorso, e qualcosa si può già dire.
Premessa: la mia pelle è un casino. Non c'è un modo diverso di dirlo. Perché è pulita e quasi perfetta sul 75% del viso, e poi c'è l'odiosa zona mandibolare dove i miei ormoni si danno alla pazza gioia.
Perché è molto difficile da accontentare e bravissima a esprimere al massimo il suo disappunto se un prodotto proprio non le va giù.
Sono comunque fortunata, visto che non ho mai avuto acne o cose simili, perché non ho cicatrici visibili e perché nel complesso posso uscire senza trucco senza entrare in paranoia.
Ma la verità è che devo ancora trovare il Sacro Graal degli idratanti, soprattutto pensando che ho 26 anni e quindi sarebbe il momento di fare un po' di prevenzione per rughine e rughette.

Detto questo, questa linea di Caudalìe è antiage e antiossidante, consigliata per tutti i tipi di pelle e include nel fluido viso anche un SPF 20.
Ma andiamo con ordine.
Tutto comincia dal siero, da usare mattino e sera su viso e collo.
Leggero e fresco, dal delicato profumo tipico dei prodotti del marchio, si assorbe in un secondo e lascia la pelle morbidissima.
Dei sieri provati finora, è uno di quelli con cui mi sono trovata meglio, e che consiglierei di provare.
Al siero segue, naturalmente, il fluido viso: da usare al mattino (non alla sera), su viso e collo.
Anche in questo caso il profumo è appena accennato.
SPF 20, perfetto in primavera, e una consistenza quasi a metà tra crema e gel, fresca e leggera come piace a me. Si assorbe in fretta e crea un'ottima base su cui poi stendere il trucco.
Ricordatevi solo di aspettare 10/15 minuti tra crema e trucco, per darle il tempo di penetrare il più possibile.
Infine, il contorno occhi ed il contorno labbra hanno in questa linea un prodotto dedicato a loro, un trattamento per zone mirate molto idratante ma, anche in questo caso, leggero e fresco.
Senza profumo, visto che va intorno agli occhi, è forse il mio prodotto preferito dei tre.
Io arrivavo da una crema occhi molto, molto ricca e passare a questa all'inizio è stato strano, perché mi sembrava di non stare mettendo nulla.
Ma tempo qualche giorno, ho notato che la pelle intorno agli occhi era morbida, idratata a dovere e che, soprattutto, era molto meno lucida sulle palpebre mobili. Quindi l'ombretto e la matita durano di più, senza nulla togliere alla pelle sotto che è nutrita a dovere.
Situazione win-win (chi studia Economia capirà).

Nel complesso, dopo un mese, posso dire che per me questa linea va più che bene, e che la pelle è sicuramente migliorata.
Però ho un appunto da fare: la prima settimana è stata un disastro perché mi sono uscite un po' di imperfezioni, tra cui un brufolo terrificante che ci ha messo sei giorni ad andare via (lo so, avrei potuto estirparlo, ma non voglio riempirmi di cicatrici e ho preferito dargli il tempo di andare via da solo. A forza di detergere, idratare e usare il mio adorato "Blemish Control" di Kiehl's (qui la review) alla fine è andato via, senza segni e senza stress) probabilmente come reazione al fatto che per la prima volta usavo dei prodotti antiage invece dei soliti pensati per pelli miste.
Ma nel giro di qualche giorno è sparito tutto, quindi se vi dovesse succedere date il tempo alla pelle di adattarsi, e smettete solo se vi rendete conto che proprio non c'è possibilità che ciò accada.
Perché a me in una settimana scarsa è sparito tutto, e ora ho il viso quasi completamente pulito.
"Quasi" perché purtroppo contro gli ormoni non c'è crema che tenga.
Ma di sicuro la detersione, un buon regime alimentare senza troppi grassi saturi e una skincare routine appropriata aiutano!
Ed ecco qui, a sopresa, un pensiero per una di voi: i tre prodotti di cui sopra in formato prova, per vedere sul serio se questa routine funziona anche per voi.
Un commento qui sotto in cui mi dite il vostro prodotto Caudalìe preferito, e il 20 Aprile alle 23:59 si chiudono i giochi e si estrae la vincitrice :)

Spero vi sia utile, fanciulle!
Buona giornata a tutte <3

6 commenti :

  1. mai provato nulla di questo brand...ma dove si trova in vendita???

    RispondiElimina
  2. io di questo brand ho provato solo l'olio divino e lo sto usando tutt'oggi, mi piacetanto, lascia la pelle morbidissima, lo metto dopo ogni doccia

    RispondiElimina
  3. molto interessante!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Non pensavo facesse anche creme viso, ma dove si acquistano questi prodotti ?

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono un sacco i bagnoschouma e le acque profumate caudalie e questo kit l ho visto in farmacia.. proprio oggi in una parafarmacia mi han detto che anche se sono ancora giovane posso cominciare trattamenti del genere

    RispondiElimina
  6. Mi incuriosiscono! Potresti inserire l'inci?

    RispondiElimina