venerdì 29 dicembre 2017

What I Got For Christmas 2017

Buongiorno a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
Anche quest'anno ho deciso di mostrarvi alcuni dei regali di Natale che ho ricevuto (tutti sarebbe stato impossibile, inoltre alcuni dei dolci ricevuti li ho già mangiati, ehm...), e partiamo subito con i regali tecnologici:
Padre si è superato, quest'anno, regalandomi la stampante HP che desideravo tantissimo: la mia scrivania non è molto grande, e questa è la stampante A4 per uso privato più piccola che ci sia.
Potrò anche stampare direttamente dal mio cellulare, appena lo acquisterò, e insomma, sarò supertecnologica il prossimo anno XD
Fratello mi ha regalato un powerbank superveloce e superpotente, anche lui già proiettato sul nuovo telefono (che arriva prestissimo: sto aspettando che lo riassortiscano in negozio).
Sono poi arrivate delle bellissime lucine a lanterna rosa che decoreranno la credenza che ho in corridoio, e delle nuove cuffie rosa bambolina che adoro già.
È arrivato anche qualche tesoro di bellezza, tra prodotti di Nashi Argan (nella bustina nera a sinistra c'è una crema mani che sto già usando), un rossetto liquido di Jeffrey Star che morivo dalla voglia di provare e qualche maschera viso in tessuto (oltre a quelle in foto, altre tre: avrò una pelle favolosa, nel 2018).
Non potevano mancare i libri, giusto?
Feltrinelli prima di Natale mi ha consegnato un pacchettino "a sorpresa", e finalmente ho potuto scoprire cosa contenesse: mi sono già immersa tra le pagine di Marcel Proust, e poi toccherà a Wilfred Owen e a Sarah J. Maas.
A questi immagino di poter aggiungere "virtualmente" i libri che prenderò grazie alle gift card di Feltrinelli e IBS trovate sotto l'albero.
Un po' di rosa non guasta mai, e non vedo l'ora che sia il momento di fare di nuovo le valigie per poter usare il mio nuovo portagioielli e questa morbidissima pochette in cui ci stanno davvero un sacco di trucchi. Essendo in tessuto tecnico si lava anche facilmente, il che è davvero perfetto perchè qualche piccola perdita tra polveri e flaconcini si rischia sempre di averla.
E infine #casaDevy, che si è arricchita di tre cose che non avevo e che mi servivano: non avevo, infatti, un apribottiglie (lo so, in sei mesi avrei anche potuto acquistarlo... ma la verità è che io bevo vino solo se invito qualcuno a pranzo o a cena, e in quelle occasioni ne ho usato uno "di fortuna" che era già in casa. Ora l'ho buttato e brandirò il mio unicorno con orgoglio), una bellissima piastra per i waffle che non vedo l'ora di mettere in funzione e la placca per i muffin completa di pirottini in silicone staccabili. Questa capita al momento giusto, perchè ho tre ricette nuove da provare che prevedono proprio una placca così: restate sintonizzati, che il prossimo mese vi faccio spadellare per bene ;)

Come dicevo all'inizio, non sono tutti i regali ricevuti: tra gift card, dolci, prodotti alimentari, pensierini, cancelleria e via dicendo quest'anno sono stata davvero viziata da tutti, e quindi il post è anche l'occasione per dire ancora una volta GRAZIE, a chiunque mi abbia pensata con un augurio, un messaggio, un biglietto, un pacchetto da scartare.
Dicembre è stato un mese pieno di aperitivi, cioccolate e occasioni per stare insieme, e i regali sono solo un di più ;)

Se avete pubblicato un post con i vostri regali linkatelo nei commenti, che passo a sbirciare!
Un bacio a tutte, fanciulle (e fanciulli)!
A presto <3

1 commento :

  1. Tutti bei regali, ma il rosa dà quel tocco in più ù_ù

    RispondiElimina