Se sei una casa cosmetica e vuoi contattarmi per cartelle stampa, promozioni o farmi provare i tuoi prodotti e vederli recensiti, contattami a: elisa.impiduglia@gmail.com

venerdì 31 ottobre 2014

October Favorites/ I preferiti di Ottobre :)

Buon pomeriggio a tutte!
Preparate una tazza di tè prima di iniziare a leggere perchè sarà una cosa lunga, vi avviso :)

Anche Ottobre è giunto alla fine, il primo mese d'Autunno, e il mio mese preferito insieme a Dicembre.
Le foglie rosse, le castagne, le zucche, i primi maglioni...
Di questo mese mi piace tutto, e ho sempre qualche new entry nella mia routine.
Ovviamente continuo ad usare tante cose di cui ho parlato nei mesi scorsi ma questi sono stati i protagonisti assoluti del mese:
Stavolta è soprattutto make-up :)
E proprio da questo partiamo, con questa chiarissima polvere viso di Essence, della collezione "Hello Autumn": un blush che cambia colore adattandosi all'incarnato, e che ne mio caso diventa un color mattone appena accennato. Provato su una mia amica, era più rosato, quindi il cambio di colore effettivamente c'è. Prodotto molto divertente :D
Sephora è un po' il regno della perdizione, ma al penultimo giro che ho fatto sono andata dritta all'obbiettivo: portarmi a casa uno dei "Cream Lip Stain" (il numero 01) della loro linea di make-up.
Un rossetto in crema opaco che non sbava e non secca le labbra, che dura a lungo e che mi vedete addosso qui. 14,90€ meritatissimi.
Anche Marionnaud ha in assortimento una sua linea di make-up, ed uno dei miei prodotti preferiti è senz'altro la loro versione del celebre stilo illuminante YSL.
Lo stendo sopra lo zigomo, al centro del naso e in ogni altro punto del viso che decido di illuminare.
Una piccola pausa nel mondo dello skincare con il mio contorno occhi preferito del momento.
E' il primo prodotto NUXE che provo che non sia per il corpo, o per le labbra, e trovo che sia esattamente il tipo di crema che mi piace: leggero, non unto, ma molto nutriente.
Aiuta a sgonfiare un po' le borse se applicato picchiettando leggermente, e prepara la pelle al correttore ed all'ombretto.
Ho caricato un review di questa "Super BB cream" di Physicians Formula che mi piace moltissimo, e quindi vi rimando direttamente al post per le mie considerazioni ed uno swatch.
Altro prodotto Essence, stavolta per gli occhi.
Ho scoperto la base per il mascara, e mi ci sto trovando molto, molto bene.
L'ho testata sotto a tre mascara Maybelline NY, uno di Lancome, uno di Essence ed uno di Urban Decay, e funziona bene in abbinata ad ognuno di loro.
Il mascara dura di più, non cola, ne le ciglia sembrano decisamente più lunghe e voluminose.
Non poteva mancare lei, in questo post: la palette "Comfort Zone" di Wet'n'Wild.
6,49€ di colori portabilissimi e che durano tranquillamente fino a sera, è decisamente la palette migliore che possiedo sotto i 10€ e non vedo l'ora di provarne un'altra.
Una delle novità Sephora del 2014 sono state le maschere in tessuto, ed io adoro questa al tè verde, opacizzante e anti-imperfezioni. Anche se sono pronta per girare un sequel de "La Mummia" quando me la metto in faccia, e anche se restare immobile un quarto d'ora sembra essere al di sopra delle mie capacità.
E dedichiamo un secondo a queste favolose istruzioni illustrate: la apri, te la stendi sul viso e poi la togli. meno male che le hanno messe perché non ci sarei mai potuta arrivare ahahah
Una volta a settimana è sicuramente una coccola gradevole.
Ed infine il profumo del mese, un'altra acqua  profumata di Victoria's Secret, stavolta più calda e autunnale: "Amber Romance" profuma di pasticceria, di biscotti appena sfornati in un pomeriggio di pioggia e di coccole davanti al camino.
Purtroppo queste fragranze non mi restano a lungo sulla pelle, ma sono davvero golose :)
Adesso i miei preferiti "preferiti", ovvero quelli non strettamente legati alla cosmesi.
Cominciamo dal libro preferito, che questo mese è "Il tuo meraviglioso silenzio" di Katja Millay, in originale "The sea of tranquillity" ed edito in Italia da Mondadori.
La copertina farebbe pensare ad un romanzo d'amore e sesso sfrenato, mentre invece è una piccola perla.
Ecco la trama, in breve:
I due protagonisti, Nastja e Josh, sono estremamente "veri ed imperfetti", ed il loro rapporto è reso ancora più singolare dal fatto che Nastja non parla.
Ha scelto il silenzio dopo che un evento traumatico ha cambiato completamente la sua vita, ma nonostante questo non c'è un momento in cui lei e Josh non si comprendano.
In cui non riescano a comunicare sul serio, a conoscersi e ad innamorarsi.
Mi ha fatto riflettere sulla marea di parole inutili di cui riempiamo le giornate, e di come invece a volte il silenzio possa essere sufficiente per comunicare con il prossimo.
È sempre difficile scegliere quale libro mi sia piaciuto di più, questo mese ne ho letti 11 ed ero molto combattuta. Ma di questo ho amato il messaggio di fondo, ed è un libro che potrei rileggere.
Quindi vince lui :)
Altro preferito è "The Maze Runner - Il labirinto", film  che aspettavo da quando ho letto il primo libro nel 2012 e ho pensato che sarebbe stato incredibile vederlo prendere vita.
Sono stata accontentata: prima volta che ogni singola cosa è esattamente come l'avevo immaginata, incluso il mio personaggio preferito della saga, Newt, interpretato nel film da Thomas Brodie-Sangster (ve lo ricordate il bambino aspirante batterista e alle prese con il primo amore di "Love Actually"?).
Non vedo l'ora di vedere la landa desolata di "The Scorch Trials", e il gran finale in "The Death Cure"
So che qui i libri sono arrivati da poco, ma se vi capita dategli un'occhiata perchè è una delle saghe distopiche migliori che abbia letto. 
E non dico che sia realistico, ma in fondo l'idea di una catastrofe ambientale non è così lontana dal nostro immaginario, e una malattia infettiva devastante che decima la popolazione in breve tempo non è certo una novità.
James Dashner prende due eventi in fondo banali, e li combina per creare uno scenario apocalittico da brividi, una storia intricata e piena di risvolti al limite dell'assurdo, di cui il labirinto letale del primo libro è davvero solo l'inizio.

Altro preferito è la cover del mio cellulare.
Ironica, divertente, vivace e sì, forse un po' ingombrante. 
Ma mi fa sorridere ogni volta che estraggo il telefono dalla borsa :)

Ed anche per questo post siamo alla fine!
Pacca sulla spalla se siete sopravvissute :D

Un bacio a tutte, e a presto <3

martedì 28 ottobre 2014

Review: Physicians Formula, linea "Super BB"

Buongiorno fanciulle! 
Lunedì grigio e freddo a Milano, ed io ho ufficialmente tirato fuori dall'armadio il primo maglione pesante della stagione :)
Lo chiamano "sweater weather" mica per nulla...

Oggi mi sono trovata ancora una volta a privilegiare una BB cream al posto del fondotinta, e quindi ho pensato che dovevo assolutamente parlarne un po' con voi.
Si tratta della linea completa "Super BB" di Physicians Formula, uno degli arrivi più attesi dell'autunno insieme a Wet'n'Wild.
Marchio famoso per gli adorabili blush e bronzer a cuoricini, che ho personalmente invidiato alle youtubers d'oltreoceano per un paio d'anni, e su cui presto metterò le mani.
A frenarmi, e a farmi optare per la linea BB sono stati due pensieri:
"Hai 43 polveri per il viso. 43. Come te la racconti, stavolta, per giustificare questo acquisto?" e "E se invece comprassi un fondo, visto che quello effettivamente non ce l'hai?".
Insomma, ho cercato di convincermi a fare un acquisto intelligente, e avevo visto questa bb cream in azione in diversi tutorial.
Ma a decidere per me è stato il fatto di poter acquistare la linea in un kit, risparmiando un po'.
Perchè questa bb cream non è esattamente a buon mercato (19,99€) e la bb powder abbinata costa poco meno (mi sembra di ricordare 17,99€ ma prendetela cum grano salis), mentre con 34,99€ potevo portare a casa non solo questi due ma anche il bb concealer.
Ed io un correttore bb non l'avevo ancora provato.
Unico difetto: io ho visto un'unica tonalità disponibile, "Light/Medium", che nonostante sembrasse troppo scura per fortuna è perfetta per il mio incarnato.
Sembra molto più scura nel flacone di quanto non sia in realtà.

Questa bb cream ha essenzialmente due punti a favore: un livello medio-alto di coprenza, e allo stesso tempo non fa sì che il mio viso diventi lucido ed unto quanto una patatina fritta di McDonald's.
Ne basta davvero pochissima, questa è quella che uso su tutto il viso:
Sulle piccole discromie o macchioline post brufoletto non serve nemmeno un correttore, ma se avete un po' di occhiaie o volete una coprenza ancora maggiore, potete sfruttare il concealer della stessa linea.
È in formato stilo con pennellino incorporato, il prodotto esce ruotanto la base, ed io lo uso sotto agli occhi e per coprire una macchiolina scura sulla guancia destra che non vuole saperne di sbiadire.
Non è, a parer mio, all'altezza della crema o della cipria della stessa linea, e sono felice di non averlo "comprato" ma che fosse un di più incluso nel kit, perchè lo trovo abbastanza inutile.
È sicuramente l'anello debole, e l'unico che non mi sento proprio di consigliare.
Invece una buona parola merita la cipria.
L'Oreal aveva lanciato una cipria bb anni fa, ma non l'ho mai provata e quindi questa per me è stata la prima che io abbia sperimentato.
E mi piace, mi piace molto.
È anche la prima cipria colorata che uso dopo almeno un paio d'anni di uso costante di ciprie trasparenti.
Molto leggera, è perfetta come ultimo step per fissare la bb cream, soprattutto nella zona T (io la stendo solo qui) se la vostra pelle tende a diventare lucida.
Nessun "effetto mascherone", e non finisce nelle pieghette se siete leggere con il pennello.
Ne basta davvero pochissima, e se serve un ritocco a metà giornata no problem, la confezione include uno specchietto ed un pennellino nel vano inferiore, che non è l'ideale per il trucco quotidiano ma per un restauro d'emergenza va più che bene.
Nel complesso, questa linea mi piace davvero molto, e anche se il concealer non è il non plus ultra dei correttori ci si può lavorare.
Ecco gli switches, a partire dal basso cipria, bb cream e correttore:
La cipria quasi non si vede, ma è quel vaghissimo beige dorato
che vedete sotto allo swatch centrale.
Consigliatissimo il kit se la tonalità "Light/Medium" fa per voi, perchè si risparmia e si prova tutto :)

Spero vi sia utile, fanciulle!
Buona serata, e a presto <3

domenica 26 ottobre 2014

October Remixed

Buona Domenica pomeriggio, fanciulle!
Questo mese oltre al post sui preferiti, che arriverà in settimana, ho deciso di fare un po' più ciarliero perché è stato davvero un buon fine settimana ed un buon periodo in generale.

Cominciamo dalla mia pelle, che finalmente mi ha dato tregua e mi permette di uscire senza trucco,  quasi. Da quando mi sono applicata con costanza ed ho introdotto de prodotti nuovi nella mia routine è cambiato tutto, e quindi eccoli qui, i miei nuovi migliori amici:
Il siero "Skin Perfection" di L'Oreal Paris e il gel idratante "Pure-Fect Skin" di Biotherm sono i miei step 2 e 3 dopo il detergente, e ora i segni degli sfoghi precedenti si stanno attenuando, la pelle è idratata e molto meno lucida, e nel complesso mai stata meglio di così <3

Le temperature si abbassano, ed io mi do alla pazza gioia con tè ed infusi di ogni tipo: questo di LOV Organic che profuma di mela e frutti rossi, è privo di caffeina e mi fa spezzare il pomeriggio con una pausa calda e dolce. Era in un press kit di Biotherm, ma ho sbirciato più volte nella boutique di questo marchio e sicuramente proverò qualcos'altro, ci sono così tante varietà e formati!
Quest'autunno ho anche riscoperto il piacere della lettura.
Sono sempre stata una forte lettrice, ma quest'estate non so, un po' avevo letto due libri che non mi erano piaciuti di fila e un po' avevo una bruta situazione dal punto di vista personale che andava chiusa. E ora che sono passati mesi, ho avuto l'ulteriore prova che quando qualcosa fa parte del tuo passato è davvero meglio che resti lì. 
Detto questo, dopo una splendida vacanza in Germania che mi ha letteralmente rigenerata, mi sono ributtata tra le pagine, e dopo un weekend passato a spolverare e riorganizzare i titoli, ecco come si presenta la mia parete preferita:
Ovvio che il mio bottino cartaceo sia ben più sostanzioso, ma qui ci sono quelli che voglio accanto a me, le serie che mi hanno fatta sognare un po' e i libri che devo ancora leggere (perché fino a quando tornerò a casa con sei libri in una volta avrò sempre degli arretrati, temo).

Ma non si vive di soli libri, giusto?
C'è anche il makeup :D
Come ormai saprete è arrivato Physicians Formula, ed io ho provato la Super BB Cream in abbinata alla Super BB Powder, nella tonalità "Light/Medium" (che non è così scura ma in foto si ostina a venire così...):
Per quanto mi riguarda è una delle BB cream migliori che io abbia provato, per coprenza e resistenza.
E la cipria abbinata è davvero buona, anche se colorata non crea quel fastidioso effetto mascherone che proprio non mi piace.
Ne parlerò in modo più approfondito quando farò il post sui preferiti, ma è davvero, davvero buona.

E concludiamo con i capelli, che continuo a coccolare con i prodotti ALOXXI ogni volta che li lavo, ma che ogni sera preparo per la notte con questo fluido anti-crespo, di Pantene:
E' un trattamento senza risciacquo, molto simile alla BB cream per capelli dello stesso marchio che adoravo. L'ho usata fino all'ultimo spruzzo, e con questo mi sto trovando ugualmente bene.
Lo stendo sulle lunghezze prima di intrecciare i capelli per la notte, ed al risveglio sono morbidissimi e privi di nodi: effetto crespo, addio!
So che questo prodotti non hanno l'INCI migliore del mondo, ma so anche che nonostante tutte le cure che gli ho dedicato ormai le punte mi si stavano increspando e questo aiuta. Parecchio.

E per finire, non potevo trattenermi dal dire che mancano due mesi a Natale, e che da COIN già ci sono le candele natalizie di Yankee Candle: grande ritorno di "Christmas Cookie" e "Christmas Eve", ma a me quest'anno interessa questa qui:
"Candy Cane Lane", decorata da casette di pan di zenzero e bastoncini di zucchero alla mente piperita, in un bel rosso festivo, e dal profumo di menta che mi piace da impazzire.
Come al solito la trovate in giara piccola, media o grande, ed in formato tartina, votivo o tea light.
Buona, buona, buona <3

Spero che un post del genere, un po' miscellaneo, vi sia piaciuto, e magari vi abbia dato qualche spunto :)
Un bacio a tutte, e buona Domenica (quel che ne resta, almeno)!

martedì 21 ottobre 2014

Review: H&M "Nail Polish Set"

Buon pomeriggio fanciulle!
Continuano le anticipazione di Natale, e questo è appena arrivato da H&M.
Sicuramente un'idea carina per un pensiero sotto i 10€ o per un autoregalo dopo una settimana caotica e stancante. A volte ci vuole :D
Questo set di smalti (7,99€) include sei colori, davvero per tutti i gusti e per tutte le esigenze.
I singoli flaconcini sono da 6,5 ml l'uno, e hanno davvero un buon pennello.
Sono rimasta particolarmente sorpresa, perché di solito gli smalti low cost vanno un po' al risparmio sul pennellino ma questo mi piace davvero.
I colori si stendono bene, uniformi, senza striature o bollicine (l'unica bollicina sul pollice è colpa del top coat terribile che mi sono ridotta ad usare...).
Ecco un po' di foto:
Sì, sono davvero andata in giro così per un giorno...
Ora però ho di nuovo delle mani normali ^_^
Un close-up della mia mano piena di swatches ^_^
I due smalti luccicanti sono, rispettivamente, un argento a microglitter
con paillettes blu ed in tre passate è quasi coprente, ed un oro con paillettes
e microglitter in tinta. Per questo sono servite quattro passate e non è
coprente. Ma uno o sue strati leggeri sul rosso devono essere davvero
belle :) Invece il cioccolato ed il nudo sono due passate ciascuno, e
mi piacciono moltissimo *-*
Ignoriamo la bolla del toap coat :( e concentriamoci su quei
microglitter viola e argento, che non si vedono granché in foto ma
rendono questo smalto bellissimo al sole.
Il rosso è finito sulla seconda mano visto che sei colori e cinque dita
rendevano una mano insufficiente :)
Per questo sono bastate due passate leggere, è davvero molto coprente.
Soddisfattissima del mio acquisto e consigliassimo, per meno di 10€ vale assolutamente la pena.
Alla fine ho steso su tutte le unghie il cioccolato con microglitter bronzo, ed è davvero autunnale e raffinato. Mi hanno chiesto in diversi che colore fosse, e si sono meravigliati che fosse uno smalto da 1,33€. Non sembra, visto che siamo al giorno 3 ed è ancora impeccabile.

Dategli uno sguardo se passate da H&M *-*
E per oggi vi saluto, fanciulle!
A presto <3

domenica 19 ottobre 2014

Review: ALOXXI Color&Care Linea "Volumizing"

Buon pomeriggio a tutte!
Il post di oggi è dedicato ai capelli (ultimamente mi ci dedico parecchio, credo si sia notato...) e parliamo di una linea da salone che ho avuto la possibilità di provare grazie ad A-Vita Concept.
Si tratta di una linea dedicata al volume, proposta da Aloxxi.
Questo brand è stato creato da niente meno che George Schaeffer, fondatore di OPI.
E se gli smalti OPI sono tra i migliori del settore, questa linea dedicata alle chiome non è da meno.

Si compone di shampoo e balsamo, entrambi in vendita in flaconi da 300ml ciascuno.
Formato di tutto rispetto, fate conto che da me li usiamo in due e nonostante questo (e il fatto che li proviamo da settimane) siamo ancora a metà.
Nel kit che ho provato è incluso un siero da 100ml, da stendere sui capelli bagnati o umidi una volta usciti dalla doccia.
Lo shampoo mi piace moltissimo: pulisce a fondo senza essere aggressivo, si risciacqua in fretta e senza lasciare residui, ed ha una lieve e gradevole profumazione che resta appena sul capello.
Tutti i prodotti del brand che ho provato (4 in tutto) condividono la stessa profumazione leggera e per nulla fastidiosa, e questo è sicuramente un punto a favore.
Il balsamo, invece, l'ho trovato un po' così così.
Nutre il capello senza appesantirlo, e questo lo davo anche un po' per scontato visto che di linea volumizzante si tratta, ma non scioglie benissimo i nodi.
E io ho i capelli lunghi fin sotto il seno, quindi per quanto mi riguarda è una caratteristica imprescindibile: il mio balsamo DEVE sciogliere i nodi, o per lo meno aiutare in questo senso.
A parte questo, anche qui il risciacquo è rapido e senza residui, e di per sè resta un buon prodotto.
Infine il siero.
Il siero mi piace, mi piace, mi piace.
Lo stendo sulle lunghezze appena uscita dalla doccia, e poi raccolgo i capelli nell'asciugamano, lasciandoglielo assorbire per bene prima di asciugarli con il phon.
Sui miei capelli ne stendo tre "dosi", che equivalgono a questa quantità:

Mi piace perchè i capelli sono molto morbidi, nutriti e lucidati.
Non dico che sia come andare dal parrucchiere, ma quasi.
È sicuramente superiore ai sieri da supermercato provati nell'ultimo anno, e se dovessi scegliere un prodotto del brand da acquistare, sarebbe senza dubbio questo.

La routine completa mi piace molto, è valida e di qualità superiore.
Apprezzo anche la scelta di vendere questo brand solo nei saloni in cui viene effettuata la colorazione Aloxxi, perchè in questo modo al momento dell'acquisto si può essere guidati e consigliati dal personale appositamente formato.
E anche se fate il colore a casa, può comunque valer la pena di investire in una linea di buona qualità per mantenerlo bello luminoso e pieno nel tempo.
Una curiosità: i prodotti di questo marchio sono approvati da PETA, e sono anche certificati Kosher.
Quindi se avete a cuore la salute dei nostri amici a quattro zampe e non volete assolutamente che nei vostri prodotti cosmetici ci siano derivati animali, eccovi accontentate :)

Vi rimando il sito di Aloxxi, alla loro pagina Facebook e ringrazio tantissimo A-Vita Concept per l'opportunità di conoscere George Schaeffer, perchè andiamo, quando mi ricapita di chiacchierare con il fondatore di OPI?

Spero vi sia utile, fanciulle :)
Buona settimana, e a presto <3

giovedì 16 ottobre 2014

NOTD: Essie "Style Cartel"

Buonasera fanciulle, e buon giovedì!
Un nuovo NOTD, tutto in blu.
Non ho resistito a "Style Cartel" (11,90€), dalla collezione autunnale 2014 di Essie.
Essie ha decisamente rimpiazzato OPI come brand preferito, assieme a Maybelline perchè la linea StperStay 7 Days è fantastica (trovate due NOTD qui e qui).
Un blu scuro, quasi nero alla luce artificiale, ma decisamente blu al sole (se vogliamo chiamare "sole" questa luce spettrale tra un temporale e un acquazzone, ehm...).
Amo l'applicatore, che stende il colore senza striature e bollicine, e anche se ho fatto le mani in fretta e senza luce a sufficienza, e sono molto lontane dalla perfezione, sono riuscita a ottenere comunque un risultato soddisfacente.
Le foto sono delle unghie tre giorni dopo la stesura: nessuna sbeccatura evidente, e il colore è bello lucido anche se non ho steso un top coat.
Oltre che a essere una donna con 43 polveri per il viso e nemmeno un fondotinta, sono anche la donna con più di 70 smalti ma che finisce il top coat senz averne uno di scorta.
No comment.
E anche se non c'entra nulla, non è fantastico l'autunno?
Io sono proprio felice di aver tirato fuori il trench e le mie slipper in velluto nero che non mi tradiscono mai:

Spero vi sia utile/vi intrattenga per qualche minuto in questa belle serate fresche e un po' grigie.
Un bacio a tutte, fanciulle!
A presto <3